Astrologia Umanistica - Giulia Tagliapietra
92
page-template-default,page,page-id-92,page-child,parent-pageid-61,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-theme-ver-16.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.5,vc_responsive

L’Astrologia è una grande scienza iniziatica e spirituale. E’ una disciplina umana molto antica. Verso i primi del ‘900 nacque un’astrologia basata sulla persona, una corrente umanistica, ci fu uno scambio tra astrologia e psicologia (Carl Gustav Jung) per capire gli aspetti psicologici attraverso il tema natale.

“L’uomo non è un burattino nelle mani del destino” ma un essere dotato di potenziali con il compito di “individuarsi”diventare consapevole delle proprie luci e ombre. Tutto ciò che non abbiamo integrato  ci torna, attiriamo ciò che ci serve per evolvere.
Noi siamo co-creatori della nostra vita.
In astrologia non c’è causa/effetto ma il microcosmo è riflesso nel macrocosmo e viceversa; vige la legge della sincronicità.

Accogliere l’energia dei pianeti ci può aiutare a fluire in armonia. L’astrologia ci aiuta a capire la nostra interiorità, è il ponte sacro tra la nostra coscienza e quella divina.

Il padre dell’astrologia umanistica Dane Rudhyar afferma:
“ciascuno nasce in risposta ad un bisogno dell’universo” con il tema natale è possibile comprendere lo scopo della nostra vita, esso porta luce e chiarezza nel nostro progetto di vita, è l’ideogramma della nostra interiorità.

Il tema natale contiene tutto il “potenziale del seme”. Noi siamo il giardiniere del nostro giardino, nella prima parte della vita possiamo definirci passivi ma poi siamo chiamati ad intervenire attivamente. Nella mappa c’è la posizione dei pianeti ma allo stesso tempo c’è il nostro paesaggio interiore.

Che esperienze ha scelto la tua Anima per questa vita?

La Carta del Cielo costituisce la raffigurazione delle inclinazioni emotive e psicologiche che caratterizzano ogni individuo sin dalla nascita. Esso rappresenta uno strumento prezioso per conoscere meglio la propria natura: interpretarlo significa comprendere le sfide e le potenzialità che ci appartengono.

Il consulto dura circa un paio d’ore ed è necessario fornire data, ora e luogo di nascita.

Libro consigliato: L’Astrologia e i Quattro Elementi – Stephen Arroyo