Black-eyed Susan #fioriaustraliani

Non cercare di forzare nulla. Lascia scorrere la vita pienamente.

Guarda Dio come apre ogni giorno milioni di fiori senza forzare le gemme.

(Bhagwan Shree Rajneesh)

Black-eyed Susan è spesso indicato come rimedio “urbano” per le persone sempre di fretta, tipo “speedy gonzales”.

Le persone che giovano di quest’Essenza hanno un temperamento iperattivo e caratterizzato da un perenne lavorio mentale. Spesso questi soggetti diventano impazienti verso gli altri, soprattutto se questi ultimi non presentano lo stesso loro ritmo nel fare le cose. Questo rimedio concede di dosare i tempi e di acquisire l’abitudine a delegare e organizzare le varie mansioni quotidiane. Permette di rallentare i ritmi e di trovare del tempo per guardarsi dentro, scoprendo quel senso di quiete che in realtà è presente in tutti noi, un centro di pace dove si ritroverà la calma e la propria guida interiore.

Black-eyed Susan è il rimedio elettivo per lo stress. E’ molto utilizzato nella malattia da deficit di attenzione che implica un’ipercinesi con insonnia notturna, anche nei bambini.

Le 69 Essenze Floreali Australiane sono preparati pregiati, ottenuti utilizzando i Fiori Australiani raccolti da piante che crescono spontaneamente in luoghi non contaminati e le cui proprietà ne fanno dei rimedi davvero unici. In una boccetta si possono inserire fino a 5 Essenze, per preparare la tua boccetta personalizzata puoi prenotare una consulenza c/o lo studio in Via Boccaccio, 14 o in Via Paisiello, 24 – Milano.

Per info:

Giulia Tagliapietra – Consulente certificata da Sidney – cell. 3477589486 – giulia_tagliapietra@hotmail.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...